Per ogni riccio un chilo di cocaina. Arrestate due donne corriere a Fiumicino VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 04 marzo 2013 – Si dice che una donna quando voglia cambiare corra dritta dal parrucchiere. Ma in questo caso a cambiare erano solo i kg di cocaina trasportati. Due donne infatti in diverse circostante, avevano pensato bene di ricorrere ad un cambio artificioso di capigliatura per occultare la polvere bianca e passare indenni ai controlli dei Finanzieri dell’aeroporto di Fiumicino. Ma la loro appariscenza non poteva che tradirle. Una di nazionalità portoghese, proveniente dal Brasile e diretta a Lisbona, nascondeva nella sua parrucca oltre un chilo di cocaina purissima. Un’altra, originaria della Guinea Bissau, proveniente anche lei dal Brasile e diretta in Spagna, aveva attirato l’attenzione dei finanzieri per l’incedere frettoloso ed il nervosismo con cui ha risposto alle prime domande. Sulla sua testa “pesava” non una taglia però ma un chilo di droga riposto in un involucro nascosto alla base della parrucca.

Nell’ambito dei controlli della Dogana dell’aeroporto romano di Fiumicino è stato fermato anche un cittadino italiano, proveniente da , che, legato alle tradizioni del narcotraffico, aveva occultato quattro chili di cocaina in un doppiofondo del suo bagaglio. Grazie allo straordinario grado di purezza, i carichi di polvere bianca intercettati avrebbero potuto fruttare alle organizzazioni criminali oltre un milione di euro. I tre corrieri sono stati tutti arrestati per traffico internazionale di stupefacenti ed  associati alle carceri di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

1600 parcheggi non utilizzati. Il PD capitolino denuncia il Comune per danno erariale VIDEO

Clinica San Luca, lavoratori in protesta chiedono i loro stipendi VIDEO

Aumentano ricorsi al TAR Lazio ma il Presidente Piscitello assicura “Giustizia amministrativa in buono stato” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.