Rischio valanghe, alpini in prima linea nel soccorso ad alta quota VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 5 marzo 2013 – Anche per la stagione invernale in corso l’Esercito Italiano concorre con i propri militari al servizio di soccorso in numerose località sciistiche sia dell’arco alpino sia dell’Appennino abruzzese. In particolare, sulle piste da sci di Ovindoli (AQ) sono gli Alpini del 9° reggimento a garantire l’intervento in caso d’infortunio.

Nelle giornate del 2 e 3 marzo 2013 è stata svolta un’attività promozionale di simulazione del soccorso con l’impiego della barella “toboga” e una prova pratica di ricerca e soccorso nel caso in cui una  persona venga travolta da valanga. L’attività di soccorso, nata per assistere i propri militari impegnati nell’addestramento sugli sci, è diventata, nel tempo, un servizio esteso alla collettività, così come il bollettino sulle condizioni della neve Meteomont che la Forza Armata, unitamente ad altre istituzioni, offre a tutti gli utenti della montagna.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

Giovannini nuovo Presidente Consiglio di Stato, “Difendiamo l’interesse pubblico” VIDEO

Rex testimonial del Frecciarossa, i cani viaggiano ad alta velocità VIDEO

1600 parcheggi non utilizzati. Il PD capitolino denuncia il Comune per danno erariale VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.