Da oggi la Metro B1 di viale Libia avrà una targa in memoria di Chiara Lubich VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 14 marzo 2013 – Un gesto semplice, ma carico di significato per commemorare la fondatrice del Movimento dei focolari, una cittadina onoraria di Roma, da viale libiadove ha diffuso nel mondo l’ideale della fraternità universale. Così Roma Capitale ricorda Chiara Lubich, scomparsa esattamente 5 anni fa (1920 – 2008), dedicandole con una targa la stazione metro B1 di viale Libia.

“Una strada da lei percorsa tante volte per spostarsi in città” – ha spiegato il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno – “Credo che nella nostra città dobbiamo moltiplicare i segni per dare serenità alle persone. Questo segno e’ il riconoscimento che Chiara ha mantenuto la sua promessa: aiutare Roma con atti di solidarietà e oggi possiamo dire che quella promessa l’ha mantenuta.”

Il Comune riesce a rispondere bene alle esigenze dei cittadini se colui che governa ha, alla base del suo impegno politico, l’esigenza di vivere la fratellanza con tutti, e guarda anche al cittadino come ad un fratello: è uno degli insegnamenti lasciati da Chiara Lubich, e oggi più che mai, all’alba del nuovo Pontefice Papa Francesco, ci sembra importante ricordarlo – ha commentato Gianluigi De Palo, assessore alla famiglia, all’educazione e ai giovani di Roma Capitale.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di Roma Capitale

No alla chiusura del Poliambulatorio, cittadini del Flaminio in piazza per protesta VIDEO

Più voli, più turismo, Aeroporti di Roma e Comune da oggi lavorano insieme VIDEO

Alemanno: “Attiva macchina sicurezza per Conclave, più di 1000 uomini per accogliere i fedeli” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.