Anche l’eros è made in china. Sequestrate 15mila compresse di Cialis e Spanish Fly contraffatti VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 15 aprile 2013 – Pensavano di farla franca spacciandosi per informatori scientifici. Ma ai finanzieri del Gruppo di Fiumicino non aveva convinto la documentazione esibita e riguardante la provenienza dei medicinali trasportati, verosimilmente di origine cinese, dei due passeggeri serbi, provenienti da Pechino. I due, trasportavano infatti nelle loro valigie, 15mila comCIALIS3presse di Cialis e mille flaconi di gocce di Spanish Fly contraffatti.

 La perfetta imitazione dei medicinali avrebbe potuto trarre in inganno qualsiasi persona, nonché mettere seriamente a rischio la salute dei consumatori, trattandosi di composizioni contenenti sostanze pericolose, spesso realizzate senza il minimo rispetto delle norme igieniche. Le compresse e i flaconi di gocce sequestrati, che sarebbero stati immessi clandestinamente in commercio, specie con la rete internet, avrebbero fruttato oltre 200 mila euro. I due sono stati denunciati a piedi libero alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per importazione di prodotti con marchi contraffatti e reati contro la salute pubblica.

Il servizio di Alexander Sciarra

Altre videonews di Cronaca

Riflettori accesi su “Mafia Bunker”, viaggio nel mondo sotterraneo della criminalità organizzata VIDEO

Metro C, Italia Nostra: “Fermiamo i cantieri nell’area archeologica centrale di Roma” VIDEO

Sit-in lavoratori UBIS davanti Montecitorio, “No alle esternalizzazioni del sistema bancario” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.