Arrestato il terrore delle farmacie di Montesacro. E’ un 29enne romano VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 08 aprile 2013 – Era conosciuto come il terrore delle farmacie di Montesacro. Si tratta di un 29enne romano, pregiudicato, residente a Ciampino fermato questa mattina dai Carabinieri della Stazione Roma Città giardino. L’uomo, grazie alle indagini concluse dai Carabinieri, è ritenuto responsabile di 5 rapine messe a segno, tra i mesi di ottobre e novembre dello scorso anno, ai danni di alcune farmacie della zona di Montesacro, in particolare quelle tra viale Jonio, corso Sempione e via Gargano. Il modus operandi del malvivente era sempre lo stesso: arrivava a bordo di un ciclomotore rubato, entrava nell’esercizio con il casco indossato e, dopo aver minacciato i titolari con coltelli o altri oggetti, si impossessava del denaro contenuto nelle casse per poi fuggire. terrore-farmacie2

Grazie all’accurata analisi delle immagini dei sistemi di sorveglianza degli esercizi, i risultati non si sono fatti attendere: il 29enne, infatti, fu arrestato, sempre dai Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino, nel novembre del 2012, quando venne notato in strada dai componenti di una pattuglia che trovarono in lui una forte somiglianza con l’identikit del rapinatore ricercato. All’epoca dei fatti, quando i Carabinieri gli intimarono l’alt, l’uomo forzò il posto di controllo investendo un Carabiniere. Fu comunque bloccato pochi metri dopo e identificato come l’effettivo responsabile dei colpi alle farmacie.  Da qui, la richiesta di arresto inoltrata all’Autorità Giudiziaria che, concordando con le ipotesi accusatorie dei Carabinieri, ha emesso il provvedimento di custodia cautelare in carcere.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

“Sportello Donna Roma”, Tredicine sigla Protocollo d’Intesa per donne in difficoltà VIDEO

Cresce la passione per il biking, Ecoutour anticipa la 23esima edizione VIDEO

Morti sospette a Valle Galeria, CODICI chiede commissione inchiesta VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.