Il Bambino Gesù e Conad insieme per un “Cuore Nuovo” artificiale pediatrico VIDEO

4

(Meridiananotizie) Roma, 18 aprile 2013 – Un cuore artificiale pediatrico del peso di 40 grammi completamente impiantabile che, inserito nel ventricolo sinistro e mosso grazie ad un motore alimentato dall’energia elettrica di batterie esterne, potrà aspirare il sangue e diffonderlo in tutto il corpo tramite l’aorta. Il cuore artificiale rientra nel progetto “Un Cuore Nuovo”, realizzato grazie alla collaborazione tra l’ospedale pediatrico, Conad e la Nazionale Cantanti. cuore2

Del progetto, interamente italiano, è parte integrante la sperimentazione della terapia rigenerativa del tessuto cardiaco. Alcune cellule staminali sono prelevate dal paziente al momento dell’impianto del cuore artificiale, vengono espanse e poi reintrodotte nel muscolo cardiaco affinchè possano generare nuovo tessuto miocardico con conseguente recupero della funzionalità del cuore. Il valore del progetto “un cuore nuovo” ammonta a 550 mila euro.

Conad ha deciso di sostenere nuovamente la ricerca con una formula collaudata  che prevede il coinvolgimento dei clienti attraverso il catalogo Immagina. Il meccanismo, è quello del collezionamento dei punti ottenuti facendo spesa, il cui controvalore in euro sarà raddoppiato da Conad. A ciò si aggiungeranno i proventi delle Partite del Cuore.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews su Sanità:

Msd e Comunità di Sant’Egidio lanciano progetto “Msd for Mothers”, per ridurre mortalità madri da Hiv VIDEO

Sanità Lazio, Zingaretti al Mef per verificare il debito sanitario. Intesa con Clini per questione rifiuti VIDEO

“Difendiamo la vita”, nelle scuole romane defibrillatori e corsi di primo soccorso per docenti e studenti VIDEO

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.