Metro C, Italia Nostra: “Fermiamo i cantieri nell’area archeologica centrale di Roma” VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 12 aprile 2013 – “Riteniamo che la prossima apertura dei cantieri della tratta T3 della Metro C comporterà danni gravissimi ed irreversibili per il pubblmetroc2ico erario e per l’economia di tutta la città, nonché rischi assolutamente inaccettabili per la stabilità del Colosseo.”

Si apre cosi la lettera che Italia Nostra Roma, e il suo presidente Carlo Ripa di Meana, ha indirizzato alla procura della Repubblica di Roma e alla Corti dei conti, per denunciare le pericolosità in termini di stabilità e staticità per l’Anfiteatro Flavio, interessato nei prossimi mesi sia dai lavori di ristrutturazione sia dalla realizzazione della Metro C nel sottosuolo.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Sit-in lavoratori UBIS davanti Montecitorio, “No alle esternalizzazioni del sistema bancario” VIDEO

Diritti civili Maghreb, per l’autunno arabo ancora transizione e resta l’enigma Siria VIDEO

Arriva Frecciarossa1000, il supertreno FS del futuro tutto italiano VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.