Wind si lancia nella rete ultra veloce, l’azienda investirà un miliardo di euro VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 12 aprile 2013 – Wind realizzerà nel giro di sei mesi una rete ultra veloce di telefonia mobile Lte di quarta generazione (Long Term Evolution),wind 1c la nuova frontiera tecnologica per i sistemi di accesso mobile a banda larga. L’azienda si avvarrà del know-how e delle tecnologie avanzate della società cinese leader nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti per l’Information and Comunication Technology: l’Huawei e Sirti, l’azienda italiana leader nell’ingegneria e nella realizzazione di infrastrutture di rete e nell’integrazione di sistemi di telecomunicazioni.

Wind investirà un miliardo di euro per la nuova struttura di rete che garantirà una copertura capillare per la fornitura di nuovi servizi di connettività 4g sull’intero territorio nazionale. “Partiremo con i nostri servizi di rete di quarta generazione dalla seconda metà del 2013, inizieremo a coprire le maggiori città italiane dove c’è una maggiore densità di popolazione” spiega Maximo Ibarra, amministratore delegato di wind.

Roberto Loiola vice presidente di Huawei accoglie con favore la decisione di Wind di investire in Italia nella banda larga e nel cloud computing, che consentiranno una rete più veloce, e di qualità superiore. L’evoluzione tecnologica costituisce un valore strategico perché crea infrastrutture utili per il paese e va incontro alle necessità occupazionali spiega Stefano Lorenzi Amministratore delegato di Sirti.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

Metro C, Italia Nostra Roma: “Fermiamo i cantieri nell’area archeologica centrale di Roma”

Sit-in lavoratori UBIS davanti Montecitorio, “No alle esternalizzazioni del sistema bancario” VIDEO

Diritti civili Maghreb, per l’autunno arabo ancora transizione e resta l’enigma Siria VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.