Da “Alta Partecipazione” allarme lavoro: in 5 anni persi 200mila posti di collaborazione. Aumento lavoro atipico VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 30 maggio 2013 – “Un Paese insensibile? La situazione del lavoro atipico in Italia e le proposte dei giovani al governo”, questo  il tema dell’incontro in cui studiosi, politici e giovani si sono incontrati per discutere della situazione lavorativa odierna partendo dalla presentazione di una ricerca basata sulla raccolta di alcuni dati dell’Osservatorio sul Lavoro Atipico e l’esposizione delle proposte di legge  del progetto “Alta Partecipazione” , riguardanti le principali problematiche generazionali tra cui il lavoro, le tutele e la riforma del sistema previdenziale. lavoro2

In 5 anni sono stati persi oltre 200 mila posti da collaborazione, sono aumentate le partite iva, occasionali e lavoro nero mascherato da voucher o lavoro a chiamata. In 5 anni di crisi, inoltre, le lavoratrici e i lavoratori atipici sono stati gli unici senza nessun ammortizzatore sociale ne ordinario ne in deroga. Ad esporre i dati della ricerca Patrizio Di Nicola, docente Università La Sapienza. A Valentina Paris, parlamentare PD, il compito di spiegare le proposte presentate.

Fausto Raciti, segretario nazionale Giovani Democratici, sottolinea il fatto che “c’è un aumento significativo delle partite IVA come forma di sostituzione dei contratti di lavoro parasubordinato e quindi come forma di mascheramento del lavoro dipendente.

Il servizio di Giulia Taccioli

Altre videonews su Cronaca:

L’ultimo ciao dei fans a Tony, cuore matto della musica italiana VIDEO

L’ultimo saluto a Little Tony. Un cuore matto che non smetterà mai di battere VIDEO

Il Tar contro il Piano Nomadi, Alemanno: continuerà. E denuncia 64 famiglie con redditi da capogiro VIDEO

 

Share.