“Da Zero a Italo. Così è nata la concorrenza”, NTV festeggia il suo primo anno di vita VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 9 maggio 2013 – “Non posso fare a meno di soffermarmi sull’attimo in cui ho pensato che la sfida della concorrenza fosse ormai diventata realtà”, con queste parole Luca Cordero di Montezemolo apre i festeggiamenti in onore del primo anno di vita della società fondata assieme a Diego della Valle, Gianni Punzo e Giuseppe Sciarrone, NTV.

A un anno dal debutto, il 28 aprile del 2012, il Nuovo Trasporto Viaggiatori ha trasportato oltre quattro milioni di viaggiatori, con più di 12 mila treni-viaggi effettuati, ha terminato la fase graduale del ramp up che l’ha portata a completare l’offerta con 50 collegamenti al giorno sulle due direttrici Salerno-Torino e Napoli-Venezia, è diventata, con gli oltre mille assunti a tempo indeterminato, una realtà imprenditoriale. cordero2

Per festeggiare il primo anno di vita, Ntv ha deciso di raccontare la sua storia nel libro “Da zero a Italo, così è nata la concorrenza”, il dietro le quinte di una appassionante avventura partita nel 2006 e che già oggi è diventata un business case da manuale, come ha sottolineato Antonello Perricone, Presidente di Ntv. “Questo libro racconta la storia della nascita di Italo. È il racconto di una realtà tutta italiana. Italiana nel portafogli, perché italiani sono i soci fondatori e italiana è la grande maggioranza degli azionisti.

Italiana nella testa, perché italiani sono i tecnici che l’hanno pensata, progettata, realizzata e messa in servizio. Italiana nel cuore, perché studiando e lavorando con il cuore i nostri giovani italiani hanno dimostrato di cosa sono capaci quando vengono date loro un’occasione di lavoro, una formazione professionale e una responsabilità.

Ed è proprio l’italianità di questa azienda, che per prima in Europa ha avviato un grande progetto di cambiamento e di sviluppo del trasporto ferroviario, la cosa di cui noi tutti di Nuovo Trasporto Viaggiatori andiamo maggiormente fieri”. Così Giuseppe Sciarrone, amministratore delegato di NTV, tira le somme di un sogno diventato realtà: essere riusciti a imporre le ragioni del mercato nel trasporto ferroviario sull’Alta Velocità, infrangendo il monopolio delle Ferrovie dello Stato durato oltre un secolo.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cronaca:

Letta alle imprese in crisi: “il governo farà la sua parte, elimineremo lo stipendio dei ministri” VIDEO

Assolto al caveau della Sicurtecna di Guidonia, arrestati dalla polizia gli autori VIDEO

Dal Campidoglio consegnata medaglia per celebrare i 100 anni della sig.ra Elia Porta VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.