Quote rosa anche per i Casamonica. Nello spaccio impiegate 5 donne VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 29 maggio 2013 – Ancora manette per il Clan dei Casamonica.  A finire sotto l’occhio delle forze dell’ordine questa volta il ramo “imprencasamonica-donne2ditoriale” dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, organizzato come sempre nei minimi dettagli. Particolarità però questa volta è la quota rosa della banda. Cinque degli otto fermati sono infatti donne, due delle quali ancora irreperibili. Le indagini degli uomini del Commissariato Romanina, sono iniziate nel 2011 e infine sfociate negli arresti di ieri. Gli investigatori hanno collezionato e poi fornito all’Autorità Giudiziaria, che ha poi emesso l’ordinanza cautelare, numerose prove acquisite tramite perquisizioni, appostamenti e testimonianze negli ultimi due anni.

Un vero e proprio centro dello spaccio, noto ad un gran numero di assuntori che spesso venivano anche da fuori città per acquistare le dosi di ogni qualità e tipo. Nelle motivazioni dell’ordinanza si evidenzia la reiterazione dei reati, i collegamenti tra i vari indagati e la disponibilità di ambienti comuni destinati allo spaccio, grazie al fatto di essere tutti residenti nel medesimo complesso abitativo; cose che hanno evidenziato una certa “professionalità” nel delinquere.

Il servizio di Francesca Ferrajolo

Altre videonews di Cronaca

Gdf sequestra 6 elicotteri per 1 mln di euro alla Heli Service per bancarotta fraudolenta VIDEO

Ripresa economica, occupazione e cooperazione territoriale: ecco i traguardi “Verso Europa 2020” VIDEO

La Corte dei Conti presenta Rapporto 2013. In 5 anni Pil alleggerito di 230 mld VIDEO

Share.