Flop M5S, De Vito si ferma sotto il 15% dei voti VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 27 maggio 2013 – Niente festeggiamenti nel quartier generale del M5S. Non si è riusciti a bissare il successo delle elezioni nazionale e regionali, secondo le ultime proiezioni infatti, il candidato sindaco Marcello De Vito si è attestato sotto il 15% dei voti. Un calo che però non viene considerato un vero e proprio flop dagli stessi grillini. Ad influire sul risultato non solo il calo di affluenza dell’elettorato avuto nei seggi, ma soprattutto il modo in cui la stampa avrebbe riportato l’operato del M5S, non dando il giusto risalto a determinati interventi, nonostante la volontà da parte del Movimento di avviare un rapporto con i media. M5S

Secondo il candidato sindaco si sarebbe parlato solo di diaria e non del fatto che il Movimento rinuncia al finanziamento per i partiti. In caso di ballottaggio tra i candidati del Pd Marino e del Pdl Alemanno, ci si chiede cosa faranno gli elettori dei grillini e come si comporterà il Movimento al riguardo. “Alemanno e Marino sono la stessa cosa come lo sono i loro partiti. Guardando quello che hanno fatto negli ultimi 20 anni direi che non hanno governato bene, io non li valuto positivamente. Personalmente, andrò al seggio e mi avvarrò della facoltà di non votare. Lasciamo comunque libertà di scelta, non escludo la possibilità di consultazioni via web”, ha dichiarato De Vito.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Roma Capitale

Sede definitiva per Romolo, ma per i commercianti serve legge di tutela botteghe storiche VIDEO

Alemanno visita Piazza Vittorio e ne promette la riqualificazione, ma i cittadini non gli credono VIDEO

Da Chester a Roma, 1400 miglia per raccogliere fondi per la Sindrome di Rett VIDEO

Share.