Siglata intesa tra Regione Lazio e Inail: “CTO sarà polo d’avanguardia traumatologica” VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 24 maggio 2013 – Per realizzare un “Polo integrato sanitario” all’avanguardia negli interventi di traumatologia, protesica e riabilitazione e per portare a intesacompimento il processo di riconversione dell’Ospedale Centro Traumatologico Ortopedico “A. Alesini”, destinato a diventare un centro di eccellenza nella cura delle persone colpite da eventi traumatici e in grado di rispondere alle necessità terapeutiche di cittadini anche non residenti nel Lazio. Con questi obiettivi è stato siglato il protocollo d’intesa tra la Regione Lazio e Inail.

Un accordo che, secondo il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, darà il via a un processo di sviluppo e rilancio del Cto come uno dei luoghi di eccellenza del sistema sanitario laziale, dopo una fase critica e di profonda incertezza per la sostenibilità della struttura ospedaliera.

La convenzione, che regola i dettagli dell’intesa, avrà una durata ventennale e punterà ad individuare sia i servizi e le prestazioni garantiti dal Cto che le tipologie assistenziali e il numero dei trattamenti garantiti dal Centro protesico e riabilitativo Inail, che potrà quindi incrementare all’interno del Polo le sue capacità di assistenza.

“Stiamo firmando diversi accordi con le regioni d’Italia – ha spiegato il presidente dell’Inail, Massimo De Felice – ma questo con il Lazio ha un significato e una portata particolare  dal momento che in questa regione ha sede la filiare del centro protesi Inail di Budrio. Da questa intesa si potranno aprire prospettive non solo per gli infortunati a lavoro”.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di sanità

XII giornata del sollievo, una domenica a favore dell’affrancamento dalla sofferenza VIDEO

Sclerosi multipla, con “Noi Centriamo” il paziente protagonisti della diagnosi VIDEO

Zingaretti all’Ordine dei Medici: “Migliorare servizi con legge quadro e fare piano triennale” VIDEO

Share.