Alemanno visita il mercato di Via Catania e lancia la candidatura di Sara De Angelis al Municipio II VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 07 maggio 2013 – Continua il tour per i mercati rionali della Capitale del Sindaco Gianni Alemanno. Dopo Ostia, il primo cittadino ha visitato il mercato di Via Catania, insieme al presidente del II Municipio Sara De Angelis. Scopo del tour per Alemanno è quello di individuare le maggiori criticità della città dialogando con chi la vive quotidianamente. Alemanno ha ribadito infine tre punti fondamentali per il rilancio della zona, il parcheggio sotterraneo, il blocco della costruzione di nuovi centri commerciali e l’istituzione di un centro di anagrafe in zona. mercato-viacatania2

Qui, come in tutti i mercati rionali, c’è bisogno di dare servizi”. “Noi ci siamo impegnati su tre punti -ha spiegato il sindaco- il parcheggio sotterraneo, che era stato dato in passato a un privato e bisogna recuperarlo per metterlo a disposizione del mercato”, il secondo impegno preso dal sindaco è quello di “fare in modo che si blocchi la costruzione di altri supermercati o centri commerciali che creano concorrenza con il mercato rionale”, infine “è necessario un centro di anagrafe qui, in maniera tale che le persone anziane che vengono al mercato possano fare anche i certificati”. “Paradossalmente il problema più grave riscontrato dai cittadini è stato un errore fatto dallo scorso presidente del Municipio – Dario Marcucci, del centrisinistra – che ha fatto mettere dei marciapiedi in basalto che sono completamente saltati. L’asfalto sarebbe costato di meno -ha concluso- lo rifaremo insieme all’attuale presidente del Municipio, Sara de Angelis”.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Roma Capitale

Tivoli, recuperate dalla polizia opere d’arte rubate in chiesa. Denunciato 39enne

Nigeriana beccata a fiumicino con 60 ovuli di eroina nello stomaco. Arrestata dalla polizia

Emergenza casa, i movimenti di lotta si scontrano con Forze dell’Ordine VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.