Dal primo luglio via Equitalia dal Campidoglio. Referendum decide raccolta interna tasse VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 2 maggio 2013 – Equitalia non esistera più, almeno non a Roma. Dal 1 luglio 2013 termineranno tutte le concessioni del Comune in favore della società di equitalia1riscossione tributi; sarà proprio Roma Capitale grazie a una delibera approvata dalla Giunta Capitolina, preceduta da una consultazione popolare via web, a gestire direttamente la riscossione coattiva delle proprie entrate tributarie e patrimoniali e delle sanzioni amministrative, mediante lo strumento dell’ingiunzione.

Il processo di internalizzazione del servizio di incasso delle tasse, da parte degli uffici di Roma Capitale, mira a assicurare la massima trasparenza ed informazione nei confronti del contribuente, a garantire la massima diversificazione ed adeguatezza dei sistemi di pagamento, per privilegiarne le forme flessibili, come la rateizzazione o la sospensione, in base alle effettive disponibilità dell’impresa e della famiglia.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews di Roma Capitale

Alemanno ad Assobalneari: puntare su Waterfront e riqualificazione dell’area di Ostia VIDEO

31° edizione Mille Miglia, in strada i tesori a quattro ruote dell’automobilismo VIDEO

Ad Ostia inaugurato nuovo mercato Capo Passero. 3 anni di lavori per un costo di quasi 2 mln di euro VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.