Allarme Ecodom: “diminuisce lo smaltimento legale dei rifiuti elettrici, danni per l’ambiente e l’economia” VIDEO

1

(MeridianaNotizie) Roma, 27 giugno 2013 – Sono sempre meno le apparecchiature elettroniche e elettriche vendute e sempre più Raee, i rifiuti elettrici sfuggono al controllo di smaltimento legale, istituito dai produttori di tali macchinari. E’ questo l’allarme che lancia Ecodom, il consorzio italiano per la raccolta e il riciclaggio degli elettrodomestici, nel suo quinto rapporto di sostenibilità.raee2 Nel corso del 2012 Ecodom ha trattato circa 72 mila tonnellate di Raee recuperando così 62 mila tonnellate di materie prime che sono state reinserite nei processi produttivi; è stata così evitata la emissione di 790.380 tonnellate di anidride carbonica.

Secondo l’azienda, dopo cinque anni di crescita ininterrotta, per la prima volta frena dunque la raccolta di Raee del 17%; solo un quarto di tali rifiuti vengono trattati dal sistema “formale” secondo l’indagine gestita dalla Unitedi Nation university in collaborazione col Politecnico di Milano e Ipsos. “Sono dati molto preoccupanti, per l’ambiente e per il mercato”, spiega Paolo Zocco Ramazzo, Presidente Ecodom. 700 mila tonnellate di Raee l’anno vengono intercettati da soggetti interessati soltanto al valore economico delle materie prime più facili da ottenere (rame e ferro), non curandosi delle conseguenze ambientali.

In altri casi tali rifiuti vengono esportati in modo illegali verso paesi in via di sviluppo, dove il riciclo avviene in condizioni alquanto precarie dal punto di vista ambientale e completamente inaccettabili dal punto di vista sociale. Tra le regioni più virtuose in base ai Raee gestiti da Edocom si è confermata anche nel 2012, la Lombardia, seguita da Veneto, Sicilia ed Emilia Romagna. Il Lazio si posiziona al settimo posto per la quantità di Raee trattati; Ecodom ha gestito 14 mila tonnellate per una raccolta procapite di 2.62 Kg. Una dato al di sotto della media nazionale, come spiega il Direttore generale di Ecodom Giorgio Arienti.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Ambiente:

Pollino People Experience, il parco più grande d’Italia raccontato da “chi ci vive, ci lavora e lo ama” VIDEO

La spiaggia sarda di Posada al primo posto di Guida Blu di Legambiente e del Touring Club VIDEO

Confiscati dalla Forestale il Safari Park di Latina e oltre 100 animali VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.