23 urne funerarie etrusche recuperate, fermate in 5 per ricettazione di beni archeologici VIDEO

1

(MeridianaNotizie) Roma, 27 giugno 2013 – Ventitrè urne funerarie etrusche, integre, tutte di età ellenistica (III-II secolo a.C) ed oltre tremila reperti sequestro sarcofagi archeologici di grande valore storico artistico sono stati recuperati a Perugia dai Carabinieri della tutela del patrimonio culturale. Una complessa attività investigativa,  che  ha consentito il ritrovamento, nei giorni scorsi, di beni appartenenti ad una tomba a ipogeo, riconducibile ad un unico gruppo familiare aristocratico: I Cacni. La ricchezza della famiglia è provata dal fatto che i sarcofagi presentano dei dettagli in oro. Al momento sono state quindi deferite all’autorità giudiziaria 5 persone per i reati di: ricettazione, ricerche archeologiche non autorizzate ed impossessamento di beni.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews su Cronaca:

Con la mediazione obbligatoria risparmiati 420 mln. Dardanello: “Per imprese giustizia rapida e poco costosa” VIDEO

Arrestato il boss Senese detto “O Pazzo”: aveva ucciso Giuseppe Carlino per vendicare il fratello VIDEO

Strage di Ustica, Napolitano: “accertare responsabilità nazionali ed internazionali” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.