Dipendenti Inps ancora in agitazione, piede fermo contro i tagli del governo VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 20 giugno 2013 – Lavoratori Inps in agitazione fin dalle prime ore del mattino presso la sede dell’ente in via Ciro il Grande all’Eur. A sostenerli la UilPa nazionale e la Uilpa Roma e Lazio. I dipendenti dell’Istituto di Previdenza rischiano di farsi carico delle politiche di contenimento dei costi dell’Istituto, pari a 240 milioni di euro di tagli che peseranno sia sul funzionamento che sulle risorse umane. uilpa

Le delegazioni sindacali hanno già da tempo chiesto un incontro all’Inps per discutere il merito della scelta operata dall’istituto che mette a repentaglio centinaia di incarichi professionali, come ha sottolineato Enrico Matteo Ponti,  segretario Generale Vicario della UILPA. Unanime la richiesta  dei dipendenti Inps, ex Indap e Inail contro il taglio alle risorse e agli organici che vanno a minare la base degli enti previdenziali.  Presenti al presidio anche Rocco Carannante e Luigi Scardaone, rappresentanti per la Uil Nazionale nel CIV dell’Inps.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cronaca:

Josefa Idem alla Sinagoga di Roma: “il mio ministero lavorerà per la convivenza fra i popoli” VIDEO

Giornata nazionale Ail: grazie a ricerca Leucemia Mieloide Cronica è curabile VIDEO

Giornata mondiale del rifugiato, Italia sesto posto per accoglienza tra i paesi europei VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.