I Vigili del fuoco in agitazione, “Vogliamo essere equiparati agli altri corpi dello stato” VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 12 giugno –  Il sistema della sicurezza pubblica in Italia, la diversità dei trattamenti retributivi e pensionistici tra gli appartenenti ai vigili del fuoco due corpi del ministero dell’interno, gli effetti dei tagli alle assunzioni. E’ questo il tema del convegno “Il Ministero dell’Interno, la legge 121/81 ed i vigili del fuoco – proposte di riforma del sistema sicurezza”, organizzato dal sindacato dei vigili del fuoco Conapo.

Un’occasione per riflettere su una legge che esclude il corpo da tutele di tipo pensionistico e salariale, come spiega il caposquadra esperto Antonio Brizzi del corpo nazionale dei vigili del fuoco e segretario generale del sindacato. “Il corpo deve essere tutelato, e deve essere doverosamente dotato di risorse economiche, di mezzi e personale“ spiega il Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco Alfio Pini.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

Allarme Confcommercio: “il potere d’acquisto è crollato, serve ridurre il costo del credito e del prelievo fiscale” VIDEO

Scoperti 40 falsi ciechi a Roma e Provincia. Erano invalidi solo per l’Inps VIDEO

Allarme Confartigianato: nel 2013 tassazione record a 53,4% del Pil VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.