Nave in fiamme in adriatico, salvo l’equipaggio. Sul posto i mezzi della Guardia Costiera VIDEO

0

(MeridianaNotizie) Roma, 24 giugno 2013 – Alle ore 18.35 di venerdì scorso la Centrale operativa del Comando Generale delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, veniva informata dalle autorità marittime Croate di una richiesta di soccorso per un incendio a bordo della Nave “Nazo S.”, in navigazione nel mare Adriatico. L’unità, una chimichiera battente bandiera turca – partita in mattinata da Ravenna e diretta a Galati in Romania – veniva localizzata dalla Centrale operativa di Roma, a circa 40 miglia al largo di Civitanova Marche. nave in flamme in adriatico1

Sul punto veniva immediatamente disposto l’invio di 3 motovedette della Guardia Costiera, partite dai porti di Ancona, S. Benedetto del Tronto e Civitanova M. Sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Ancona, venivano dirottate anche 3 navi mercantili in navigazione nelle vicinanze. Una di queste, la portacontainer “Annamarie”, bandiera Antigua e Barbuda, poco dopo le 19 riusciva a trarre in salvo tutti e 12 i membri dell’equipaggio, di nazionalità turca, che nel frattempo avevano abbandonato la nave a bordo di una scialuppa di salvataggio. La Nazo S., proveniente dall’Egitto era giunta nella serata di giovedì nel porto di Ravenna per scaricare alcool etilico. Sul punto, oltre alle 3 motovedette è stato inviato un aereo della Guardia Costiera, decollato da Pescara. Al momento si stanno valutando le soluzioni tecnicamente più idonee per l’estinzione dell’incendio, che stando alle testimonianze sarebbe circoscritto al ponte superiore della zona poppiera. Anche se la nave è vuota di carico, precauzionalmente sono stati inviati sul posto mezzi anti-inquinamento, oltre a rimorchiatori in assistenza.

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.