Processo Ruby, oggi la sentenza. I giudici in camera di consiglio: chiesti 6 anni per Berlusconi VIDEO

2

(MeridianaNotizie) Roma, 24 giugno 2013 – Oggi il verdetto del processo che vede imputato l’ex premier Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile. I pm hanno chiesto sei anni di carcere e interdizione dai pubblici uffici. Boccassini assente per ferie, al suo posto Bruti Liberati. Al Palazzo di Giustizia assalto di fotografi e giornalisti, anche stranieri. Il collegio non ha dato alcuna indicazione sull’orario della sentenza. Il tribunale, senza indicare un orario di massima in cui uscirà dalla camera di consiglio, ha invitato le parti a lasciare i loro recapiti telefonici in cancelleria per essere avvertiti poco tempo prima della lettura del verdetto. berlusconi e ruby

Era già programmata da tempo la presenza nell’aula del processo Ruby del Procuratore della Repubblica di Milano Edomondo Bruti Liberati per la lettura della sentenza nei confronti di Silvio Berlusconi. Da tempo, inoltre, il procuratore aggiunto Ilda Boccassini, oggi assente, aveva programmato un periodo di ferie. E’ questo il motivo, spiegano dal Palazzo Di Giustizia, per cui stamani a fianco del pm Antonio Sangermano non c’era, come sempre, Ilda Boccassini, ma Bruti Liberati. Come previsto decine di giornalisti, fotografi e troupe televisive si sono radunati, dalle prime ore della mattinata, davanti al palazzo di Giustizia di Milano, nel giorno in cui è attesa la sentenza del processo Ruby. Tra loro diversi corrispondenti e inviati di testate e televisioni straniere, come Al Jazeera e Cnn, ma anche tv danesi, tedesche e giapponesi oltre a prestigiosi quotidiani inglesi come Guardian e Daily Mail.

Print Friendly, PDF & Email
Share.