10 mila alberi per il GP di Monza, Aci ed Eco Store contro le emissioni di CO2

4

GUARDA IL VIDEO

Aci ed Eco Store sottoscrivono un accordo per la compensazione di 12 mila tonnellate di CO2 emesse dal Circus di F1 nel Gran Premio d’Italia

(MeridianaNotizie) Roma, 25 luglio 2013 – La Formula 1 si tinge di verde a Monza. Le 12  mila tonnellate di CO2 emesse sul Circuito del Gran Premio d’Italia verranno formula 1compensate con l’impianto di 10 mila alberi. Questo in base all’accordo sottoscritto dall’Automobile Club d’Italia con Eco Store.

Nel calcolo non sono considerate solo le emissioni delle monoposto durante le prove e la gara di domenica, ma anche quelle dei motorhome e dei veicoli tecnici dei team per il raggiungimento dell’autodromo brianzolo.

“Abbiamo intrapreso un percorso nuovo per il mondo delle corse automobilistiche – ha spiegato Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI – il Gran Premio d’Italia è da sempre sinonimo di storia e tradizione, ma anche di innovazione e l’autodromo di Monza offre sempre il meglio, ogni anno e per ogni corsa”

Secondo Alessandro Gerardi, amministratore unico di Eco Store, “è una iniziativa che rientra nella filosofia Eco Store di azioni concrete per il rispetto dell’ambiente e l’ecosostenibilità. Un GP è un evento inquinante e riuscire ad eliminare l’impatto ambientale del Gran Premio di Monza è un fatto straordinario.”

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di ambiente

Forte preoccupazione per il lago di Bracciano: l’allarme di Goletta dei laghi di Legambiente Lazio

Sicurezza del territorio, per Anbi Lazio la ricetta per i rischi idrogeologici è maggiori risorse a consorzi di bonifica

Bolletta energetica, da dossier Fondazione Sviluppo Sostenibile in Italia costi più alti della media europea

Print Friendly, PDF & Email
Share.