Alberto II, re del Belgio, abdica in favore del figlio Filippo. Primo caso nella storia del Paese

0

GUARDA IL VIDEO

(MeridianaNotizie) Roma, 4 luglio 2013 – Il re del Belgio Alberto II ha abdicato in favore del figlio maggiore il principe Filippo. La notizia anticipata dalla stampa locale ha trovato conferma nel discorso alla nazione pronunciato dall’ex sovrano: “è con serenità e fiducia che vi rendo partecipi della mia intenzione di abdicare questo 21 luglio 2013, giorno della nostra festa nazionale”, ha dichiarato re Alberto, giustificando la decisione con l’età avanzata (79 anni) e i problemi di salute dopo vent’anni sul trono.“Prendo atto che la mia età e la mia salute non mi permettono più di esercitare la mia funzione come vorrei”, ha detto in un discorso trasmesso dai principali canali televisivi e radiofonici del Paese.Belgio-abdica-Alberto II 2

“Dopo venti anni di regno, credo che sia arrivato il momento di passare il testimone alla generazione successiva. Rilevo che il principe Filippo è ben preparato per succedermi. Gode con la principessa Matilde di tutta la mia fiducia”, ha aggiunto il re. Filippo ha 53 anni.

“E’ stato per me un onore e una grande occasione aver potuto consacrare una larga fetta della mia vita al servizio della nostra nazione e della sua popolazione”, ha chiarito il re in una dichiarazione registrata al palazzo reale. Nato il 6 giugno 1934, il secondo figlio di Leopoldo III e della regina Astrid è diventato il sesto monarca del Belgio il 9 agosto 1993, dopo la morte improvvisa di suo fratello, re Baldovino, che non ha avuto figli. Alberto II è il primo sovrano belga a lasciare volontariamente il potere nella storia del Paese.

Servizio di Diana Romersi

Altre videonews di Politica

Napolitano, su F35 decide il Governo. M5S: “ennesimo shiaffo al Parlamento”

Egitto, è Golpe. I militari prendono il potere e arrestano Morsi

“Grillo Capo del Governo”, Napolitano vada in tv. Dal blog l’ultima del M5S

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.