Allerta caldo, Regione Lazio e S. Egidio in campo per gli anziani

7

(MeridianaNotizie) Roma, 26 luglio 2013 – Con l’arrivo della seconda ondata di caldo e la forte crisi economica, le persone in difficoltà nella capitale sono migliaia. La Comunità di allerta caldo-anziani Sant’Egidio si prepara così a correre in soccorso di 25 mila persone tra cui: 16 mila anziani, 3 mila immigrati, 600 persone con disabilità, 2500 detenuti e 2 mila senza fissa dimora.

“Si tratta di un popolo – ha sottolineato Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio – e sono felice che questo popolo non sarà solo”. Particolare attenzione viene prestata agli anziani over 75 soli e in condizioni di particolare fragilità con il programma “Viva gli anziani!” promosso dalla Comunità di Sant’Egidio e sostenuto dalla Regione Lazio. Il servizio è attivo a Roma dal 2004 dopo la tragica estate dell’anno precedente che aveva visto un drammatico aumento della mortalità della popolazione anziana, e segue attualmente 4273 anziani, inserendosi all’interno delle attività dell’Osservatorio della Povertà della Regione Lazio.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews su Sanità:

“Insieme contro il cancro”: nasce la fondazione che unisce medici, pazienti e istituzioni in favore della ricerca

Scoperta “l’onda della morte”, la luce azzurra che si propoga nell’organismo quando muoriamo

Precari, policlinici e centrale unica acquisti: dal Consiglio linee per sanare la sanità nel Lazio

Print Friendly, PDF & Email
Share.