Autostrade per l’ Italia lancia l’estate in sicurezza: previsto bollino nero il 3 agosto

3

GUARDA IL VIDEO

Lo si deve ad una serie di fattori, primo fra tutti i massicci investimenti per il potenziamento della rete e alla diffusione dell’asfalto  autostrade-incidenti-bollino nerodrenante

(MeridianaNotizie) Roma, 18 luglio 2013 – Dal 1999 ad oggi il tasso delle morti sulle strade è diminuito del 78%, 300 vite umane sono così state salvate ogni anno. Sono questi i dati diffusi da Autostrade per l’Italia che ha messo in moto la macchina operativa per garantire un’estate in sicurezza. Secondo le informazioni diffuse dall’ente, il risultato è ottenuto grazie all’intervento dei tutor, attivo su 2500 km di rete, e alla diffusione dell’asfalto drenante. Se gli esodi di qualche anno fa sono ormai un ricordo, lo si deve ad una serie di fattori, primo fra tutti i massicci investimenti per il potenziamento della rete e alla diffusione dell’asfalto drenante.

Altri fattori che contribuiscono alla fluidità del traffico real time a la maggiore consapevolezza degli italiani che sono in grado di programmare la loro partenza in modo più oculato. Autostrade per l’Italia mette oggi a disposizione nuovi strumenti come la mappa interattiva, consultabile sul sito con le previsioni di traffico per ogni tratta in base a giorno e orario di partenza.Secondo il sito www.autostrade.it la mappa interattiva con le previsioni di traffico per ogni tratta in base a giorno e orario di partenza, l’unico bollino nero per l’estate 2013 è previsto per la mattina del 3 agosto.

“Siamo adesso in linea con i paesi europei più evoluti” ha commentato l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci. La diminuzione degli incidenti è dovuta a diversi fattori spiega Vittorio Rizzi direttore del servizio di polizia stradale. La grande novità di quest’anno è l’iniziativa “Sei in un paese meraviglioso”, con la quale Autostrade offre agli automobilisti la possibilità di scoprire “on the road” le bellezze nascoste del territorio circostante. L’iniziativa è attiva in 6 aree del servizio; nel Lazio a La Macchia est e Teano Est, in corrispondenza di Anagni e Cassino.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonws su Cronaca:

Primi treni Vivalto per trasporto regionale nel Lazio, operativi per tratta Roma-Civitavecchia

Sgominata banda del key bumping, 37 le persone fermate. Recuperati 2 mln di euro di refurtiva

Armi da fuoco, in Usa basta una stampante 3d per costruire una pistola

Print Friendly, PDF & Email
Share.