In 4 rubano nave da diporto ad Ostia, fermati dopo un lungo inseguimento in mare

3

GUARDA IL VIDEO

A bordo sono stati rinvenuti e sequestrati arnesi da scasso, carte nautiche e strumenti topografici, documenti falsificati e serigrafie utili alla sua contraffazione

(Meridiananotizie) Roma, 17 luglio 2013 – I carabinieri del servizio navale di Ostia, nell’ambito degli ordinari controlli estivi, hanno sventato la scorsa notte il furto di una lussuosa barca da diporto drubano-barca-ostia1i 27 metri arrestando 4 persone. L’imbarcazione procedeva a circa un miglio dalla costa senza aver attivato le previste luci di navigazione. All’Alt delle forze dell’ordine, i quattro hanno tentato la fuga operando anche alcune pericolose manovre evasive. Dopo un prolungato inseguimento, i militari sono riusciti a raggiungere ed affiancare la nave, costringendola ad arrestare la propria navigazione.

I quattro uomini a bordo, due italiani e due croati di età comprese tra 24 e 49 anni, hanno vanamente tentato di proseguire la fuga con il tender in dotazione all’imbarcazione, ma hanno dovuto subito desistere. Dai primissimi accertamenti è emerso che la nave, di proprietà di una società di leasing toscana, era stata appena rubata da un cantiere di Fiumicino. A bordo sono stati rinvenuti e sequestrati arnesi da scasso, carte nautiche e strumenti topografici, documenti falsificati e serigrafie utili alla sua contraffazione: con ogni probabilità l’imbarcazione era destinata ad un paese del Mediterraneo, ove sarebbe stata reimmatricolata, presumibilmente con bandiera inglese.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Inizia il processo della Costa Concordia. La difesa di Schettino chiede il patteggiamento

“Roma giallo e nera”, il nuovo libro di Flaminia Savelli che racconta la Capitale noir vista dal buco della serratura

Svolta nelle indagini per l’omicidio del boss Femia, preso Gianni Cretarola

Print Friendly, PDF & Email
Share.