Italia prima in Europa per immigrazione asiatica: 1 mln di presenze e 4 miliardi di rimesse

0

GUARDA IL VIDEO

La comunità più numerosa è quella cinese naturalmente, seguita da Filippine, India, Bangladesh, Sri Lanka e Pakistanaffari internazionali- cinesi

(MeridianaNotizie) Roma, 26 luglio 2013 – L’Italia è oggi tra gli stati membri dell’Unione Europea quello con il maggior numero di presenze asiatiche: se agli inizi degli anni’90 gli immigrati asiatici erano appena 100mila, agli inizi del 2012 hanno raggiunto quota 950 mila. Le rimesse degli immigrati asiatici verso il loro continente ammontano a 260 miliardi di dollari, di cui 4 miliardi inviati solo dall’Italia.

Sono questi alcuni dei dati raccolti nel primo numero della nuova serie della rivista “Affari sociali e internazionali” a cura del centro studi e ricerche Idos , promosso da Money Gram. La comunità più numerosa è quella cinese naturalmente. Nella graduatoria dei primi 20 paesi non comunitari per numero di soggiornanti in Italia, quelli asiatici sono sei: Cina, Filippine, India, Bangladesh, Sri Lanka e Pakistan. I lavori che sopravvivono alla crisi sono quelli legati al settore agroalimentare e delle collaborazioni domestiche, come spiega Ginevra de Maio del centro studi Idos. L’Asia negli ultimi decenni ha registrato una crescita economica particolarmente intensa –seppure fortemente diversificata da paese a paese –e promette di diventare una potenza da cui dipenderanno i nuovi equilibri politici ed economici globali.

Al contempo però l’Asia è un continente di grandi povertà e diseguaglianze, con flussi di uscita di  migranti interni e internazionali in cerca di migliori condizioni di lavoro e di salario. Gli immigrati rappresentano dunque una ricchezza, sia per l’economia della stessa Italia, grazie alle numerose attività commerciali che vengono aperte, ma anche per il loro paese di provenienza e per l’economia globale. Ciò che è altrettanto evidente è la mancanza di un modello politico sull’immigrazione, come spiega il consigliere aggiunto per il continente Asia Romulo Sabio Salvador.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonws su Cronaca:

Rogo Liceo Socrate, studenti e autorità si chiedono perché. Smeriglio: no a lavori forzati per i colpevoli

Sgominata organizzazione mafiosa ad Ostia: 51 arresti. Si spartivano il litorale

1070 automezzi e 2500 risorse umane, da Anas la task force per l’estate

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.