L’aereo solare atterra a New York

1

(MeridianaNotizie) Roma, 8 luglio 2013 – L’aereo a energia solare Solar Impulse, pilotato da due svizzeri, e’ atterrato a New York, completando cosi’ la sua traversata degli Ssolar-impulse-aereo-solare-fotovoltaico_03tati Uniti. Il velivolo sperimentale, decollato da Washington Dc ha comletato l’ultima tappa atterrando all’aeroporto Jfk alle 23:09 locali (le 05:09 italiane), con almeno un paio d’ore di anticipo sull’orario previsto a causa di uno squarcio su un’ala.

Solar Impulse ha compiuto l’ultima tappa della sua traversata (Solar Impulse Across America), decollando dal Dulles International Airport di Washington Dc 18 ore prima e sorvolando di notte gli stati di Maryland, Delaware e New Jersey. L’aereo ha quattro motori a elica propulsi da batterie solari con l’energia immagazzinata di giorno dalle 12.000 cellule solari posti sulle grandi ali, che hanno la superficie di quelle di un Jumbo ma che sostengono un velivolo il cui peso complessivo e’ pari a quello di una grossa automobile.

Il velivolo e’ decollato il 3 maggio dal Moffet Air Field della Nasa, vicino a San Francisco, compiendo la prima tappa fino a Phoenix, in Arizona. Sempre in maggio e’ volato da li’ a Dallas (Texas), quindi a Saint Louis (Missouri) poi a Cincinnati (Ohio) e infine a Washington, dov’e’ rimasto fermo dal 16 giugno. L’ultima tappa e’ stata anticipata di alcune ore per via di uno squarcio rilevato su un’ala, che pero’, secondo i tecnici, non ha fatto correre pericoli al pilota di turno, Andre’ Borschberg, che durante la missione ha alternato il pilotaggio con Bertrand Piccard.

Altre videonews di Cronaca

Disastro a San Francisco, il pilota era ancora in addestramento

Papa Francesco a Lampedusa incontra i migranti e prega per i morti nelle traversate

Smontavano e riciclavano pezzi auto lusso rubate in officina clandestina in villa vicino Roma, 2 arresti

Print Friendly, PDF & Email
Share.