Primi treni Vivalto per trasporto regionale nel Lazio, operativi per tratta Roma-Civitavecchia

3

GUARDA IL VIDEO

A seguito dello sblocco di 33 mln di euro da parte della Regione Lazio, entro l’anno consegnati altri due treno e nel 2014 in arrivo ulteriori 12 convogli.

(MeridianaNotizie) Roma, 18 luglio 2013 – Migliorare l’efficienza del servizio per le migliaia di pendolari che utilizzano la linea che dal litorale arriva alla Capitale. Questo il principalevivalto obiettivo del nuovo treno Vivalto, consegnato alla Regione Lazio e operativo sulla tratta FL5 Roma-Ladispoli-Civitavecchia.

A seguito dello sblocco di 33 milioni di euro come contributo regionale all’acquisto dei treni nell’ambito dell’accordo siglato con Trenitalia nel 2009, entro l’anno saranno consegnati e messi in esercizio altri due treni Vivalto per un totale di 15 vagoni aggiuntivi e a questi se ne aggiungeranno, entro settembre 2014, altri 12 convogli.

Il nuovo treno, composto da 6 carrozze di cui una semipilota, ha una capacità di trasporto di circa mille passeggeri, di cui 700 seduti, ed è dotato di impianto di climatizzazione, monitor per la diffusione di video informativi, videosorveglianza a circuito chiuso, zone attrezzate per i disabili e un’area polifunzionale attrezzata anche per il trasporto delle biciclette.

Il servizio di Giulia Taccioli

Altre videonews di Lazio Regione

Sicurezza del territorio, per Anbi Lazio la ricetta per i rischi idrogeologici è maggiori risorse a consorzi di bonifica

M5S, via al Parlamento elettronico. Barillari: consiglieri Lazio branco di incompetenti

‘Lazio a la carte… Paris à table’, l’agroalimentare laziale alla conquista del mercato francese

Print Friendly, PDF & Email
Share.