Tor Pignattara, 51enne uccide la madre di 80 anni e tenta il suicidio

1

GUARDA IL VIDEO

(MeridianaNotizie) Roma, 10 luglio 2013 – Una donna italiana di 80 anni e’ stata trovata morta ieri sera nella sua abitazione al piano terra di un appartamento in via Ugo Niutta a Tor Piganziana-uccisa2nattara dal nipote. Inizialmente i carabinieri propendevano  per l’ipotesi di una morte accidentale, visto che secondo il primo esame medico era stato riscontrato un ematoma alla regione mandibolare destra compatibile con una caduta. Successivamente però è stato fermato il 51enne figlio della donna che viveva insieme a lei. L’uomo, separato con problemi psichici, e’ stato individuato sul tetto di una scuola in ristrutturazione mentre minacciava il suicidio.

“L’ho uccisa io, voglio suicidarmi”, ha detto l’uomo individuato da una volante della polizia mentre si trovava su un’impalcatura in via dell’Acqua Bulicante minacciando il suicidio. Davanti al magistrato avrebbe ribadito la confessione senza addurre particolari giustificazioni. Depresso, il delitto sarebbe giunto al culmine dell’ennesima lite con la madre. Accusato di omicidio volontario e’ stato ora portato nel carcere di Regina Coeli in attesa dell’udienza di convalida.

Il servizio di Laura Bolasco

Altre videonews di Cronaca

Inchiesta Enav-Finmeccanica, 10 arrestati e 23 indagati per appalti truccati

armitano va a “fare due passi”, è il primo italiano a spasso nello spazio

50 arresti nella Capitale per traffico di droga, collegamenti con camorra e ‘ndrangheta

Print Friendly, PDF & Email
Share.