Vegan Beauty, Loredana Cannata posa nuda come testimonial per gli animalisti

1

GUARDA IL VIDEO

(Meridiananotizie) Roma, 2 luglio 2013 – Un verbale per oltraggio al pudore mancato quello per l’attrice animalista Loredana Cannata, che si è mostrata a seno nudo per il lancio di Vegan Beauty, la nuova campagna di Animalisti Italiani onlus che si propone di diffondere e facilitare la cultura vegana. Dedicato alla memoria dell’astrofisica Margherita Hack scomparsa recentemente, il progetto, accompagnato dalle parole di Leonardo da Vinci, “Non mangio niente che abbia un cuore” e da un poster che ritrae l’attrice tra le verdure, prevede corsi di cucina vegana, incontri con esperti nutrizionisti e una raccolta firme indirizzata all’Anci per chiedere che si garantisca l’opzione vegana o vegetariana in tutte le scuole e mense pubbliche del nostro Paese. “Diventare vegani ci fa diventare più buoni, più belli e più sani” ha sottolineato l’attrice siciliana. vegan beauty2

“Questa scelta alimentare e di vita è un quotidiano, rivoluzionario atto d’amore che spinge verso un mondo diverso. Non mangiare quanto deriva dal martirio di creature sensibilissime, vittime di terribili sevizie, è una cura concreta e potente per noi stessi e l’intera umanità”, ha concluso. Secondo i dati del Rapporto Italia 2013 dell’Eurispes sono circa 6 mln i vegetariani e 600.000 i vegan in Italia. “L’alimentazione vegetariana o vegana è la scelta più saggia e alla portata di tutti anche nell’ottica di un’equa distribuzione delle risorse del Pianeta. Contrasterebbe la fame nel mondo – sofferta da due dei 7 miliardi di persone che abitano la Terra: si calcola che 40.000 persone ne muoiano ogni giorno – come pure lo spreco di acqua, sempre più rara e preziosa, nonché consumo del territorio e deforestazioni incoraggiate dal mega business dell’allevamento”.

Secondo i nutrizionisti della American Dietetic Association e i Dietitians of Canada “le diete vegane ben bilanciate e altri tipi di diete vegetariane risultano appropriate per tutti gli stadi del ciclo vitale, inclusi gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia e adolescenza. Le diete vegetariane offrono molteplici vantaggi sul piano nutrizionale, compreso un ridotto contenuto di acidi grassi saturi, colesterolo e proteine animali, a fronte di un più elevato contenuto di carboidrati, fibre, magnesio, potassio, acido folico e antiossidanti”, ha dichiarato Walter Caporale, presidente di Animalisti Italiani onlus. Al termine dell’evento volontari vegani hanno consegnato ai passanti frutta e verdura gratis.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cronaca:

Giovanni Paolo II santo entro l’anno, approvato il secondo miracolo

Cirque du Soleil, muore un’acrobata 34enne

Esemplare di Caretta Caretta salvata e curata a Livorno

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.