Ztl, ciclovia e riorganizzazione tpl: ecco come pedonalizzare i Fori Imperiali per Legambiente

1

GUARDA IL VIDEO

Presentata la proposta di riorganizzazione della viabilità nel quadrante del Colosseo elaborata dai tecnici di Legambiente, Rete Mobilità Nuova e Salvaciclisti.

(MeridianaNotizie) Roma, 30 luglio 2013 – Installare la Ztl in tutta l’area dei Fori imperiali, da piazza Venezia all’Esquilino. Realizzare su via Labicana una ciclovia, riducendo ad una le attuali due corsie destinate alle auto. Pedonalizzare via dei Fori imperiali da piazza Venezia e non da largo Corrado Ricci. Riorganizzare il trasporto pubblico nella zona e fare in modo che piazza Venezia non si trasformi inpedonalizzazione fori 2 un’area di attraversamento massiccio delle automobili. Queste le proposte di Legambiente, Rete Mobilità Nuova e Salvaciclisti in vista della pedonalizzazione dei Fori imperiali.

“La pedonalizzazione dei Fori Imperiali è un provvedimento fondamentale – ha spiegato Maurizio Gubbiotti, coordinatore della Segreteria Nazionale di Legambiente – Quella per togliere al Colosseo il ruolo di spartitraffico è una battaglia che appartiene da sempre alla storia di Legambiente, una scelta per riconsegnare dignità ad uno dei più grandi complessi archeologici al mondo, un patrimonio che deve essere tutelato e valorizzato come merita”.Alcuni mesi fa Legambiente, inoltre, ha depositato in Campidoglio una delibera di iniziativa popolare per pedonalizzare i Fori, allegando uno studio dal quale emergeva che il 53% del totale di veicoli in transito sui Fori sono auto private: il 31% moto e motorini, il 10% mezzi di trasporto merci, il 4% taxi e il 2% mezzi pubblici. Secondo Alberto Fiorillo, portavoce nazionale di Rete Mobilità Nuova, è “possibile realizzare già dall’inizio di settembre una serie di azioni che intervengano su tutta l’area archeologica, sui quartieri circostanti e non solo sui mille metri di via dei Fori Imperiali.”

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews su Cronaca:

Siria, rapito il sacerdote gesuita Paolo Dall’Oglio

Processo Mediaset, in Cassazione si decide la sorte di Silvio Berlusconi

Scontro tra due treni in Svizzera, 40 i feriti

Print Friendly, PDF & Email
Share.