Archeologia e spettacolo dal vivo di nuovo al centro del Magna Graecia Teatro Festival

1

GUARDA IL VIDEO

(Meridiananotizie) Roma, 3 luglio 2013 – “Agorà, la piazza, la polis” questo il tema della decima edizione del Magna Graecia Teatro Festival, la rassegna teatrale itinerante organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria con la direzione artistica del grande maestro Giorgio Albertazzi. Prestigio, passione e autorevolezza fanno della manifestazione una delle più importanti nel panorama artistico italiano ed internazionale. “Con il Magna Graecia  Teatro Festival la Calabria conferma la sua modificazione genetica: da terra di problemi in area di opportunità”, ha sottolineato l’assessore regionale alla Cultura, Mario Caligiuri. Per la stagione teatrale 2013 il Festival esordirà a Reggio Calabria il 13 luglio, anniversario dell’inizio dei Moti di Reggio, e andrà avanti fino al 29 agosto con un cartellone che offre progetti artistici originali ed esclusivi accanto a grandi nomi di rilievo culturale nazionale. magna graecia

Tra i protagonisti: Michele Placido con lo spettacolo Amor ch’a nullo amato amar perdona, Enrico Montesano, che aprirà il festival, e ancora Mariangela D’Abbraccio, il duo Battaglia e Miseferi, Caterina Costantini, Lorenza Guerrieri e Riccardo Polizzy Carbonelli; giovani drammaturghi, registi, musicisti e attori con produzioni originali scritte appositamente per il Festival come Ilaria Porceddu, Attilio Fontana ed Emiliano Reggente e la Banda Borbonica; spazio anche alle più interessanti proposte delle compagnie indipendenti del teatro calabrese come  le Officine Jonike delle Arti, Porta Cenere, Il Vaporetto Allegro, Associazione Culturale La Meta cheripropongono temi caratteristici della realtà regionale oppure fatti della classicità rivisitati con la sensibilità di oggi, come la tragedia di Medea e il Simposio di Platone.

13 spettacoli, per un totale di ben 51 rappresentazioni che si terranno nei siti messi a disposizione dalla Soprintendenza ai beni archeologici e culturali della Regione Calabria: il Parco Archeologico Scolacium a Borgia (Cz), la Villa Romana di Casignana (Rc), il Parco Archeologico di Sibari a Cassano allo Ionio (Cs), il Parco Archeologico di Capo Colonna a Crotone (Cz), l’Anfiteatro dei Ruderi di Cirella a Diamante (Cs), l’Abbazia Benedettina di Lamezia Terme (Cz), il Parco Archeologico di Locri Epizefiri a Locri (Rc), il Parco Archeologico di Kaulon a Monasterace (Rc), il Parco Archeologico dei Tauriani a Palmi (Rc), Reggio Calabria, la Torre Marrana di Ricadi (Vv), l’Area Archeologica dell’antica Medma di Rosarno (Rc), il Castello Normanno-Svevo di Vibo Valentia.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Eventi:

A Settembre l’Expo Turismo Gay, il workshop per i viaggiatori lgbt che fa girare l’economia

Grande successo per la seconda edizione di “Bererosa” al Palazzo Brancaccio VIDEO

Cambio di location per i Concerti nel Parco, l’organizzazione si scaglia contro l’ex Gasperini VIDEO

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.