I Radicali chiedono al Campidoglio l’anagrafe pubblica sui rifiuti: i cittadini vogliono chiarezza

0

GUARDA IL VIDEO

I Radicali propongono una delibera per rendere attivo l’obbligo per il Comune di Roma di pubblicare annualmente i dati relativi alla produzione di rifiuti nella Capitale.

(MeridianaNotizie) Roma, 30 luglio 2013 – Un’Anagrafe pubblica sui rifiuti nella Capitale, questo il progetto che i Radicali romani chiedono di attuare al Campidoglio, attraverso la presentazione di una proposta di delibera di iniziativa consiliare. La delibera porta la firma di Riccardo Magi, consigliere radicale di Roma Capitale eletto nella Lista Civica per Marino, sostenuto da Massimiliano Iervolino membro del comitato nazionale del partito. La delibera, se approvata dall’Assemblea capitolina, renderebbe attivoradicali rifiuti 4 l’obbligo per il Comune di Roma di pubblicare annualmente i dati relativi alla produzione di rifiuti nella Capitale, alla modalità in cui viene effettuata la raccolta differenziata e alle quantità di rifiuti raccolti e correttamente differenziati, i dati sui rifiuti inceneriti, trattati o smaltiti in altro modo, le caratteristiche degli impianti e i dati sul loro utilizzo (costi di gestione, rifiuti trattati), informazioni relative alle discariche utilizzate e ai rifiuti trattati e/o trasportati fuori da Roma.

“Questa delibera – hanno detto Magi e Iervolino – qualora venisse approvata, renderebbe più trasparente l’intero ciclo dei rifiuti della Capitale, giovando in particolar modo a quei cittadini che risiedono nell’area attigua agli impianti industriali. Di contro invece, l’opacità del sistema non fa altro che aggravare una situazione già di per sé molto complicata. Infatti non si conoscono quei dati sensibili che invece permetterebbero a chiunque di valutare serenamente ed in modo trasparente sia i costi/benefici che gli impatti ambientali derivanti da alcune scelte rispetto ad altre. Proprio per queste ragioni è urgente dotare il Comune di Roma di questo strumento normativo che permetterebbe a chiunque di conoscere tutto quello che fino ad oggi è rimasto oscuro.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Politica:

Più comunità e territorio, è il nuovo Centrodestra di Alemanno: “non vado da nessuna parte”

Città metropolitane, nuovo si del Governo. Marino: chiarire tempi di adesione dei Comuni

Da Censis e PMI per Roma serve più servizi e recupero urbano. Marino punta su Casa dell’Artigianato

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.