La crisi al centro della 53° assemblea dell’Abi. Patuelli: “L’Italia si sta impoverendo”

0

GUARDA IL VIDEO

(Meridiananotizie) Roma, 10 luglio 2013 – “L’Italia si sta impoverendo. La crisi che stiamo vivendo da anni è molto diversa di quelle precedenti, anche delle più gravi”. Con queste parole il Presidente dell’Associazione bancaria italiana Antonio Patuelli ha aperto i lavori della 53esima assemblea annuale dell’Abi. Parole forti che non lasciano molto spazio all’immaginazione: per uscire dalla crisi occorrono sforzi decisi e convergenti e politiche lungimiranti. Patuelli ha ricordato che l’Europa ha importato gli effetti della crisi finanziaria nata in America. abi2

Una crisi che si è allargata all’economia in genere, con pesanti cadute nel commercio internazionale, e che ha colpito pesantemente l’Italia nelle sue imprese. L’Abi chiede che anche gli Stati nazionali abbiano bilanci precisi e trasparenti come le imprese. E chiede una “Costituzione economica europea”. Le ricette per la ripresa sono diverse e urgenti: bisogna iniziare a ridurre il debito pubblico, senza patrimoniali. Occorre una politica economica più orientata ai settori produttivi. Non deve esserci contrapposizione, ma parallelismo tra banche e imprese in genere.

Patuelli ha letto il messaggio del Premier Enrico Letta che ha esortato a completare al più presto l’Unione bancaria europea ed ha invitato ad organizzare un evento comune, da tenere durante la presidenza italiana del Consiglio europeo, quindi in autunno 2014, sui problemi del credito europeo: se l’Europa non esce dalla crisi le banche continueranno a soffrire e viceversa.

Ad aggiungere previsioni è stato il Governatore di Bankitalia Ignazio Visco: “l’attività economica tornerebbe a espandersi a ritmi moderati dalla fine dell’anno con una crescita complessiva superiore al mezzo punto percentuale nel 2014”. Per il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni è “interesse primario dell’economia italiana rimuovere al più presto dal dibattito politico una questione che non può più essere fonte di incertezza per famiglie, risparmiatori e investitori”.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Politica:

Pedonalizzare i fori imperiali e riqualificare le periferie: la ricetta di Sel per la Capitale

Bettini smuove le acque del Pd in vista del congresso: “eliminiamo le correnti e apriamo a Renzi”

“Restitution day”, deputati MS5 srotolano maxi-assegno in piazza Montecitorio

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.