Disturbi alimentari piaga da prevenire e conoscere: l’allarme della Lorenzin sulla bulimia e anoressia

1

GUARDA IL VIDEO

E’ fondamentale la prevenzione e la conoscenza di queste patologie. E’ questo il tema del Quaderno del  lorenzin- bulimiaministero della salute

(MeridianaNotizie) Roma, 16 luglio 2013 – I disturbi dell’alimentazione sono uno dei problemi di salute più comuni negli adolescenti e nei giovani adulti dei paesi occidentali. Essi comprendono l’anoressia nervosa, la bulimia nervosa, il disturbo da alimentazione incontrollata (il Bed) e i disturbi dell’alimentazione non altrimenti specificati.

Nella popolazione di età maggiore di 18 di sesso femminile sono stimati tassi di anoressia lifetime che si aggira attorno allo 0,9%, 1,5% per la bulimia e il 3,5% per il bed. E’ perciò fondamentale la prevenzione e la conoscenza di queste patologie. E’ questo il tema del Quaderno del ministero della salute che affronta la questione dell’appropriatezza clinica, strutturale e operativa nella prevenzione, diagnosi e terapia dei disturbi dell’alimentazione”.

L’incidenza dell’anoressia nervosa è stimata essere di 8 nuovi casi per 100000 donne ogni anno, mentre per la bulimia è di 12 nuovi casi per 100000 donne all’anno. Il quaderno offre una sintesi delle conoscenze attuali sui disturbi dell’alimentazione fruibile non solo dagli operatori del settore ma anche da pazienti, dai loro familiari e da tutti quelli interessati al problema, come spiega il ministro della salute Beatrice Lorenzin, che ne ha curato la prefazione

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Salute:

Prevenire per non curare: “Regaliamo Futuro” sensibilizza le famiglie ad un corretto stile di vita

Regione Lazio, chiuso bando per nuovi dg. Quasi 1000 domande per 21 posti nelle Asl

Presentato in Senato ddl su accordo transattivo tra Stato e medici specializzandi. Stanziati 350 mln di euro

Print Friendly, PDF & Email
Share.