Il ministro Lorenzin in visita all’Ospedale Israelitico. “Efficienza della struttura esempio da esportare”

3

GUARDA IL VIDEO

L’ospedale, che consta di 120 posti letto ed effettua un milione di prestazioni l’anno, mira a garantire un supporto al paziente con i ricoveri ospedalieri, con l’assistenza domiciliare e in ambito ambulatoriale

(MeridianaNotizie) Roma, 22 luglio 2013 – Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha visitato l’Ospedale Israelitico di via Fulda, alla Magliana. Durante il suo tour e’ stata accompagnata dal presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici, dal presidente dell’Unione Comunità ebraiche d’Italia Renzo Gattegna e dal presidente della struttura ospedaliera Aldo Piperno. “Questo ospedale – ha detto il ministro Lorenzin – è una struttura estremamente efficiente, sia dal punto di vista dell’accoglienza sia da un punto di vista organizzativo: un esempio da esportare”.  lorenzin-ospedale-israelitico

L’Ospedale Israelitico, ospedale Provinciale Specializzato Geriatrico, mira a garantire un supporto al paziente sia con i ricoveri ospedalieri, sia con l’assistenza domiciliare, oltre che in ambito ambulatoriale e per le indagini diagnostiche, con tempi di attesa tra i più brevi reperibili sul territorio. “E’ una struttura in grado di rispondere a esigenze di qualità del servizio”, ha sottolineato Riccardo Pacifici, presidente della Comunità ebraica di Roma. “Questo ospedale e’ l‘orgoglio della Comunità ebraica di Roma”, ha concluso Gattegna. Con centotrenta posti letto e un milione di prestazioni ambulatoriali all’anno, il nosocomio dovrebbe essere ampliato grazie al progetto di ristrutturazione di un edificio attiguo.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Sanità

Zingaretti visita il Poliambulatorio della Caritas e promette più fondi

Natale di solidarietà di Ciocchetti, al Bambino Gesù arrivano altri 30mila euro

Disturbi alimentari piaga da prevenire e conoscere: l’allarme della Lorenzin sulla bulimia e anoressia

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.