Parchi giochi per disabili e abbattimento barriere architettoniche le richieste di Unitalsi a Zingaretti

0

GUARDA IL VIDEO

(MeridianaNotizie) Roma, 3 luglio 2013 – L’istituzione in Regione, e in ogni municipio capitolino di un ufficio speciale dedicato all’infanzia ed in particolare ai bambini disabili, realizzare ogni anno una giornatdisabili-barcellona1a regionale o comunale dedicata a loro, fare in modo che lo ‘Sportello Roma per tutti’ sia presente in ogni municipio della Capitale, approntare un piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche a Roma, partendo dall’ascolto delle associazioni disabili, ripensare le aree ludiche dei parchi pubblici anche ai bimbi disabili e predisporre anche le spiagge attrezzate per le loro necessità.

Queste le sette richieste di Unitalsi “per fare di Roma una città a misura di bambino”, così le ha definite Alessandro Pinna, presidente della sottosezione Unitalsi di Roma, durante la conferenza stampa di presentazione del pellegrinaggio dei bambini a Barcellona e del Dossier sui minori disabili a Roma. La creazione di aree ludiche dedicate ai bambini disabili, “e’ una delle cose che abbiamo fatto in Provincia – ha replicato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, commentando una delle richieste dell’Unitalsi – avevamo messo giochi dedicati ai bambini disabili nel bando dei parchi per bimbi . Continueremo su questa strada, è una bellissima idea.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Lazio Regione

In difficoltà per la gestione del CEM, la CRI chiede aiuto alla Regione Lazio

Da Regione Lazio presentata a distanza di 25 anni la nuova carta idrogeologica del territorio

Da Regione Lazio sbloccati 7,5 milioni di fondi europei per agricoltura e turismo VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.