A Porto Empedocle 180 emigrati dei 235 arrivati fuggono dalla termostruttura della protezione civile

0

GUARDA IL VIDEO

Polizia e carabinieri stanno cercando i migranti. Nel centro di accoglienza di Lampedusa rimangono 634 migranti. Oggi sono previsti tre voli per il trasferimento parziale in altri centro di accoglienza italiani.

(MeridianaNotizie) Roma, 9 agosto 2013 – Ancora un soccorso effettuato ieri a circa 25  miglia a est sud est di Lampedusa  a favore di 236 migranti tutti di origine sub sahariana di cui 42 donne e 13 bambini sbarcati alle ore 01,30  a Porto Empedocle. Le unità navali impiegate dalla Guardia Costiera nelle operazioni di soccorso sono state: Pattugliatore d’altura CP 905 “Nave Peluso”, motovedetta CP 312, motovedetta CP 265. migranti-portoempedocle1

Sempre a Porto Empedocle, circa 180 migranti, dei 236 giunti in nottata a Porto Empedocle (Ag) a bordo di un pattugliatore italiano (dopo il salvataggio su un barcone che si trovava a sud di Lampedusa) sono andati via dalla tensostruttura della protezione civile sistemata al porto. Polizia e carabinieri stanno cercando i migranti. Nel centro di accoglienza di Lampedusa rimangono 634 migranti. Oggi sono previsti tre voli per il trasferimento parziale in altri centro di accoglienza italiani.

Altre videonews di Cronaca

Metro C, da oggi stop dei cantieri. 2 mila operai in mobilità: “ il debito è da pagare subito”

Approvato il decreto “svuota carceri”. Contrari Lega e M5S

Via libera alla discarica di Falcognana: cittadini in rivolta, domenica vanno dal Papa

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.