Garbatella, 60 alberi mutilati in un giorno. La condanna delle istituzioni

6

GUARDA IL VIDEO

Zingaretti: “la Regione Lazio non mancherà di assicurare il proprio sostegno per ripristinare gli alberi distrutti”. Il sindaco Marino: “partiranno a breve dei lavori di riqualificazione”

(MeridianaNotizie) Roma, 26 agosto 2013 – Tronchi mozzati, chiome di alberi a terra, così si presenta il Parco Garbatella, che è stato privato di 60 alberi, tutti quanti mozzati in un solo giorno. “Chiunque sia l’artefice di questo scempio, per follia personale o per interesse politico o economico, colpendo i giovani alberi, il lavoro costante di volontari e cittadini del quartiere non ci impedirà, anzi, rafforzerà l’impegno a rinnovare ricostruire e migliorare il parco: uccidere gli alberi significa uccidere la vita, l’aria fresca e pulita, la bellezza, la socialità, l’allegria, il futuro dei nostri figli” lo ha dichiarato Anna Maria Baiocco, vicepresidente del Circolo Garbatella di Legambiente. garbatella2

Le condanne sono arrivate unanime dalle istituzioni. “Condanno con fermezza il grave atto vandalico che ha devastato un’esperienza significativa come quella del parco e degli orti urbani di Garbatella nella Capitale che, grazie al prezioso lavoro di cittadini, delle associazioni e di Legambiente, ha contribuito ad una nuova stagione per l’educazione ambientale dei più giovani. Un simile sfregio ad opera di ignoti, che mi auguro siano individuati ed assicurati alla giustizia il prima possibile, non può restare impunito. E’ stata macchiata una straordinaria pagina di riappropriazione di uno spazio pubblico da parte dei cittadini, in primo luogo, attraverso la riqualificazione ambientale dell’area. La Regione Lazio non mancherà di assicurare il proprio sostegno per ripristinare gli alberi distrutti, ho già attivato gli uffici regionali per individuare le forme ed i finanziamenti necessari alla loro piantumazione”, lo afferma il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Quanto successo all’interno del Parco della Garbatella è un vero e proprio scempio, un atto vandalico che condanniamo fermamente” è quanto dichiara il primo cittadino Ignazio Marino che promette: “L’amministrazione capitolina è vicina ai cittadini e ai volontari e assicura il massimo impegno per ripristinare al più presto il patrimonio verde andato distrutto. In quel parco partiranno a breve dei lavori di riqualificazione dell’intera area che riguarderanno il ripristino dei percorsi pedonali interni, la messa a dimora di diversi alberi, la cura del verde e l’impiantistica di illuminazione e irrigazione. Proprio nell’ambito di questa prima parte di progetto lavoreremo insieme alle associazioni e ai comitati territoriali per cercare di ripristinare l’area e le piante oggetto degli atti di vandalismi di sabato notte. In un momento di ristrettezze economiche per le casse comunali, esempi di collaborazione attiva e volontaria dei cittadini a tutela del bene comune come la cura di questi anni degli orti urbani di Garbatella vanno tutelati e valorizzati. Inoltre, l’abbattimento di alberi sottolinea un disprezzo per la natura che non può essere tollerato in alcun modo”.

Altre videonews di Cronaca

A Santa Chiara tanti vip ed amici ai funerali del fondatore del Piper Giancarlo Bornigia

Rissa su autobus in piena notte: autista si ferma davanti a Polizia. Bloccati tre giovani

Operazione “free parking” a Ostia, identificati 25 parcheggiatori abusivi. Multe per 19000 euro

Print Friendly, PDF & Email
Share.