Imu, mutui e prestiti. Sul tavolo del governo il nuovo “piano casa”

4

GUARDA IL VIDEO

Il punto più dolente rimane quello della tassazione sugli immobili.

(MeridianaNotizie) Roma, 13 agosto 2013 – Sul tavolo del governo un pacchetto di leggi ad hoc “in favore delle famiglie”. Il nuovo ‘piano casa’ non prevede solo la rimodulazione dell’Imu, ma anche l’erogazione di mutui e prestiti e misure per rilanciare il mercato degli acquisti, soprattutto del settore immobiliare.  ++ TESORO: +4,2 MLD ENTRATE OTTO MESI A 258,2 MLD EURO ++

Ma il punto più dolente rimane quello della tassazione sugli immobili, che va risolto per legge entro il 31 agosto: l’introduzione di una nuova service tax, tra le 9 proposte rese pubbliche dal Ministero dell’Economia, rimane la soluzione più quotata (sparirebbe, così, la stessa parola ‘Imu’ e si darebbe più margine di manovra ai Comuni); la questione potrebbe essere affrontata, non prima di Ferragosto, in una nuova ‘cabina di regia’, ma potrebbe anche arrivare direttamente sul tavolo del primo Consiglio dei ministri dopo la (mini) pausa estiva, per essere poi declinata in un provvedimento nell’ultima riunione utile, già fissata per il 28 agosto.

Altre videonews di Cronaca

Rivoluzione biologica o muerte, Fidel continua la sua rivoluzione a colpi di libri

La Cina piegata dal maltempo: siccità e alluvioni record

Di corsa sui tacchi, a Kiev un centinaio di donne si sfidano

Print Friendly, PDF & Email
Share.