Morto Florin Cioaba Re dei Rom, stroncato da un infarto

0

GUARDA IL VIDEO

Cioaba si era guadagnato l’amicizia del presidente rumeno attuale Traian Basescu.

(MeridianaNotizie) Roma, 23 agosto 2013 – Funerali solenni per il “Re dei Rom di tutto il mondo”, si è spento all’età di 58 anni, Florin Cioaba stroncato da un infarto. L’uomo  viveva nell’antica cittadina di Sibiu, in Romania. Figlio di un sopravvissuto alla persecuzione nazista in Romania e alla deportazione nell’allora Transdniestr ad opera del dittatore alleato del Reich hitleriano, Florin Cioaba  ha speso tutta la sua vita a cercare di migliorare le condizioni di vita e a promuovere la tutela dei diritti dei 12 milioni di persone della nazione Rom dispersa in Europa e marginalizzata.flocioa_63481900

Nonostante fosse stato sposato dall’età di 14 anni e pur avendo dato, nel 2003, in sposa sua figlia di 12 anni, si era successivamente ravveduto e da allora si era impegnato contro i matrimoni minorili e combinati.

Più in generale, aveva combattuto per far uscire i 12 milioni di nomadi dagli antichi e opprimenti e ristretti costumi di una società rigidamente costituita in clan, soprattutto incoraggiando le famiglie della diaspora a praticare e a promuovere i mestieri tradizionali e a dare un futuro ai loro figli garantendo loro un’istruzione.

Nel 2004 aveva provato, senza successo, a farsi eleggere senatore nel parlamento di Bucarest. Si era però guadagnato l’amicizia del presidente rumeno attuale, Traian Basescu, che negli anni aveva spesso preso parte accanto a lui alle festività Rom e che ha prontamente presentato le sue condoglianze alla famiglia di Cioaba e alla minoranza rom.

Altre videonews di Cronaca

Lacrime in diretta tv, Erdogan si commuove per la lettera di un padre alla figlia uccisa al Cairo.

Cadillac pronta a svelare due anteprime europee al Salone di Francoforte

Madonna a Roma presenta “Secret Project”, il video contro il femminicidio e la violenza

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.