Operazione “Marijuana Factory”, agli agenti arrivano le congratulazioni del Questore Della Rocca

2

GUARDA IL VIDEO

Durante l’operazione la polizia ha sequestrato 46 tonnellate di marijuana e arrestato 4 contadini-pusher.

(MeridianaNotizie) Roma, 22 agosto 2013 –  Il Questore di Roma, Fulvio Della Rocca, ha espresso personalmente il suo ringraziamento agli agenti del Reparto Volanti responsabili dell’operazione “Marijuana Factory”. Della Rocca ha inoltre sottolineato l’importanza del pattugliamento delle strade e della elevata professionalità con la quale tutti gli operatoriQUESTORE 2 intervenuti hanno portato a termine l’intervento.

Il terreno, situato in via Lunano zona Casilino, è stato scoperto la mattina del 17 agosto dagli agenti delle volanti, attirati dal forte odore. I poliziotti, una volta entrati nella proprietà, hanno scoperto un terreno coltivato all’apparenza a granturco, che celava sotto ogni pianta una di marijuana. All’interno di un capannone vi erano piante di “verde” ad essiccare, e inoltre cassette ammassate contenenti erba già etichettata per tipologia e pronta per essere spacciata. I responsabili di un così grande giro di droga, sono stati individuati dai poliziotti in un secondo capannone intenti a stendere altri filari per l’essiccazione. Per i quattro contadini sono subito scattate le manette. L’operazione “Marijuana Factory” ha portato all’arresto di quattro persone nonché al sequestro di 46 tonnellate di marijuana per un totale di circa 87.000 piante, il più grande sequestro di “Maria” mai effettuato in Europa.

Il servizio di Alexander Sciarra

Altre videonews su Cronaca:

Giro di vite della GDF ROMA allo spaccio di droga: da inizio anno arrestati 146 spacciatori

Allarme di Save the Children su tratta e sfruttamento: in Italia il più alto numero di vittime

Bradley Manning condannato a 35 anni di carcere

Print Friendly, PDF & Email
Share.