Rissa su autobus in piena notte: autista si ferma davanti a Polizia. Bloccati tre giovani

1

GUARDA IL VIDEO

Stavano tornando dalla discoteca i tre giovani che hanno inscenato un rissa all’interno dell’autobus che li stava riportando a casa. L’autista accortosi delle intemperanze dei tre giovani ha chiesto aiuto ad una volante della Polizia. I tre sono stati denunciati per rissa ed interruzione di pubblico servizio

(MeridianaNotizie) Roma, 26 agosto 2013 – Sono stati gli agenti del Reparto Volanti della Polizia ad interrompere questa notte le intemperanze di tre giovani, uno dei quali minorenne che, di ritorno da una discoteca situata nella zona di via delle Capannelle, si stavano malmenando all’interno di un mezzo pubblico. Il conducente dell’autobus, transitando in via Tuscolana, ha notato una volante della Polizia, impegnata nei consueti servizi di controllo del territorio, e si è fermato chiedendo aiuto. Gli agenti  hanno visto infatti alcune persone che all’interno del mezzo pubblico si colpivano con  pugni e schiaffi, e sono subito intervenuti, faticando non poco per bloccare i più facinorosi e, contemporaneamente, evitare che gli altri passeggeri subissero conseguenze per quanto stava accadendo. autobus atac

Uno dei tre giovani, un italiano di 21 anni, ha reagito con particolare violenza ai tentativi dei poliziotti di calmarlo ed evitare che si scagliasse di nuovo contro i suoi avversari, arrivando a colpire gli agenti con alcune gomitate al volto ed a mordere il dito indice di uno di loro. Alla fine, anche con l’intervento di un altro equipaggio, gli agenti sono riusciti a bloccare i corrissanti. Oltre all’italiano, sono stati identificati un cittadino angolano di 26 anni ed un 17enne, anch’egli straniero. Per loro è scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria. Tutti e tre dovranno ora rispondere dei reati di rissa ed interruzione di pubblico servizio, mentre il 21enne italiano dovrà rispondere anche del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Altre videonews di Cronaca:

Operazione “free parking” a Ostia, identificati 25 parcheggiatori abusivi. Multe per 19000 euro

Altri sbarchi a Lampedusa, la Guardia Costiera soccorre altre 116 persone

Pedofilo arrestato dopo servizio de Le Iene: sesso in cambio di I-Phone e videogiochi al minore

Print Friendly, PDF & Email
Share.