Ritrovati i due gemellini scomparsi a Roma. Erano al mare con un amico di famiglia

1

GUARDA IL VIDEO

Tante ore di paura concluse in lieto fine. Il padre dei gemellini: “È stata un’incomprensione”

(MeridianaNotizie) Roma, 20 agosto 2013 – I due gemellini, scomparsi ieri pomeriggio in zona Ponte Mammolo, stanno bene e hanno finalmente riabbracciato i loro genitori. Dal primo momento la coppia romena non credeva all’ipotesi del rapimento, fiduciosa nel ritorno dei propri figli. “Nessuno può averci fatto una cosa del genere, torneranno”. Parole piene di speranza che non sono risultate vane. IGEMELLINI SCOMPARSI due bambini sono stati ritrovati ieri sera in compagnia di Costantin, un amico di famiglia. L’uomo, che si stava dirigendo verso la propria abitazione insieme ai gemellini e altri due bambini, è stato fermato e interrogato dalle forze dell’ordine.

“Sono dispiaciuto non volevo creare tutto questo allarme” ha dichiarato l’uomo conosciuto da tutti nella comunità religiosa come “una brava persona”.“È stata un’incomprensione. Costantin è un bravo ragazzo e i bambini stanno bene”. Con queste parole, il padre dei due gemellini ha espresso la sua gioia per l’esito positivo della vicenda. I due gemelli romeni di sei anni; Alexander e Sebastian, erano scomparsi intorno alle 13.30 in zona Ponte Mammolo. I genitori stavano assistendo a una funzione religiosa nella sede di una comunità in vicolo di Ponte Mammolo e avevano lasciato i due bambini fuori a giocare. Terminata la messa, padre e madre sono usciti e con orrore si sono resi conto della loro scomparsa. Immediata la denuncia ai carabinieri che hanno fatto scattare subito le ricerche.

Altre videonews su Cronaca:

Russia: straripa il fiume Amur. 121 città sono state sommerse

Scontri in Egitto: nel Sinai uccisi 24 poliziotti

Inaugurata in Austria Pyramidenkogel, la torre panoramica in legno più alta del mondo

Print Friendly, PDF & Email
Share.