Grillo attacca la Boldrini: “usa l’Aula come se fosse una tv”

2

GUARDA IL VIDEO

Grillo: “dall’inizio di questa legislatura il Parlamento non ha approvato nessuna legge di propria iniziativa.”

(MeridianaNotizie) Roma, 13 agosto 2013 – “Laura Boldrini usa l’Aula come se fosse una semplice tv commerciale attraverso la quale migliorare la propria immagine”, è l’accusa che Beppe Grillo rivolge dal suo blog al presidente della Camera. “Il 10 agosto – osserva il leader M5S – la Boldrini scrive sulla sua pagina Facebook che la Camera lavorerà probabilmente subito dopo il 20 agosto per il decreto sul femminicidio, confondendo così il mero adempimento con i veri e propri lavori dell’Aula”. resizer.jsp

Secondo il leader di M5S “dall’inizio di questa legislatura il Parlamento non ha approvato nessuna legge di propria iniziativa. Ripeto nessuna“. E a chi si oppone a questa affermazione Grillo risponde così: “Il 9 agosto, l’ultimo giorno di seduta alla Camera, una deputata del Pd e un deputato del Pdl hanno affermato, dopo le nostre incalzanti accuse, che il Parlamento non è vero che non ha ancora fatto leggi visto che ha ratificato il trattato di Istanbul. La ratifica di un trattato però non è una legge di iniziativa parlamentare ma appunto una semplice ratifica di un trattato internazionale”. Perciò, è la conclusione, “per aver citato in loro difesa il trattato di Istanbul significa che abbiamo perfettamente ragione”.

Altre videonews di Politica

Imu, mutui e prestiti. Sul tavolo del governo il nuovo “piano casa”

Torna Forza Italia. A milano i primi cartelloni

Imu, service tax e più autonomia decisionale ai Comuni. Saccomanni: l’abolizione totale avrebbe effetti regressivi

Print Friendly, PDF & Email
Share.