A San Lorenzo compare gigantografia di Piazzale Loreto, i cadaveri di Mussolini e della Petacci a “testa in su”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 9 settembre 2013 – Una gigantografia, affissa alla rovescia “a testa in su”, della storica foto di piazzale Loreto è comparsa oggi sul muro di un edificio a San Lorenzo, struttura dove dovrebbe nascere la Casa della Memoria. Al centro dell’immagine, in bianco e nero come nell’originale, i cadaveri di Benito Mussolini e Claretta Petacci. S.LORENZO, COMPARSA GIGANTOGRAFIA PIAZZALE LORETO "A TESTA IN SU" -  FOTO 2 L’istantanea ritraeva, al centro, i corpi  uccisi dai partigiani a Giulino di Mezzegra, sul lago di Como, il 28 aprile e portati nella piazza del capoluogo lombardo la notte tra il 28 e il 29 aprile 1945.

La foto compare – affissa su un pannello da manifesti pubblicitari – rovesciata. E’ stata appesa all’edificio che dovrebbe ospitare la Casa della Memoria. I cadaveri di Mussolini e della Petacci vennero esposti, insieme a quelli di altri esponenti della Repubblica Sociale Italiana, in piazzale Loreto verso, nello stesso luogo in cui il 10 agosto 1944 erano stati fucilati e lasciati esposti al pubblico quindici partigiani antifascisti fucilati dai soldati della Legione Autonoma Mobile Ettore Mutisul marciapiede compreso tra viale Andrea Doria e corso Buenos Aires.

Altre videonews di Cronaca

Olimpiadi 2024, Marino: accordo con Pisapia, nessuna rivalità tra Roma e Milano

Tra manifestazioni e proteste il Cile ricorda le vittime del golpe di Pinochet

Nascondeva 3 grammi di canapa indiana negli slip, fermato un nigeriano di 27 anni a via Amba Aradam

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.