CC mettono le manette a tre topi d’appartamento dell’Eur

1

In pochi istanti alcune gazzelle sono state inviate all’indirizzo segnalato. Appena giunti sul posto i militari hanno affrontato il primo ladro che, alla guida di una fiat marea station wagon, stava per darsi alla fuga.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 settembre 2013 – Tre nomadi di origine serba, provenienti dal campo di via di Salone, di 26, 30 e 45 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia Roma Eur, per furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. L’altra sera i tre si sono introdotti, dopo aver divelto una grata di ferro, posta a protezione di una finestra, all’interno di un appartamento di via dei Carpazi per compiere un furto, approfittando della momentanea assenza dei proprietari di casa. I rumori creati per sradicare la grata hanno attirato l’attenzione di alcuni condomini che hanno immediatamente contattato il 112. omicidio-prenestino2

In pochi istanti alcune gazzelle sono state inviate all’indirizzo segnalato. Appena giunti sul posto i militari hanno affrontato il primo ladro che, alla guida di una fiat marea station wagon, stava per darsi alla fuga. Dopo una breve colluttazione l’uomo è stato immobilizzato ed ammanettato. Pochi istanti dopo, anche gli altri due ladri sono stati fermati e ammanettati. L’auto ed i vari attrezzi da scasso rinvenuti al suo interno sono stati sequestrati mentre i tre sono stati accompagnati presso le celle di sicurezza della Compagnia dell’Eur e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Altre videonews di Cronaca

Parenti serpenti, ruba il portafoglio alla cugina e riesce a prelevare 3mila euro

Apple presenta Iphone 5c e 5s

Spaccio di stupefacenti: fermati due tunisini, usavano lo stabile sgomberato di via Assisi

Print Friendly, PDF & Email
Share.