Controlli antiborseggio nella capitale, fermati 6 manolesta

1

Ieri sera a Trastevere, in piazza Gioacchino Belli, nei pressi della fermata del tram 8, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro, hanno arrestato un cittadino romeno, di 36 anni, senza fissa dimora, con precedenti penali, per aver tentato di impossessarsi della borsa di una studentessa.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 settembre 2013 – Proseguono senza sosta nella Capitale i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Gruppo di Roma a tutela dei turisti e dei cittadini. Nelle ultime ore altri 6 borseggiatori sono stati arrestati dai Carabinieri che, anche in abiti civili, sorvegliano i principali luoghi turistici, autobus e metropolitane. I manolesta, tutti stranieri di età compresa tra i 31 e i 51 anni, sono stati sorpresi a compiere i furti in diverse zone della Capitale. Verso le 18 di ieri sera i militari della Stazione di Roma Monte Mario, alla fermata della metro di Cipro, hanno arrestato due stranieri, un francese di 45 anni e un algerino di 51, già noti alle forze dell’ordine, mentre tentavano di impossessarsi della borsa di una turista, sfortunatamente per loro sono stati notati dai militari che li hanno arrestati. Mezz’ora più tardi i Carabinieri della Stazione Roma Via Vittorio Veneto a bordo dell’autobus 87, all’altezza del Lungotevere Marzio, hanno pizzicato due cittadini romeni, di 35 e 37 anni, pregiudicati e senza fissa dimora, per aver sottratto il portafogli ad una turista. borseggiatori-roma2

Sempre ieri sera a Trastevere, in piazza Gioacchino Belli, nei pressi della fermata del tram 8, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro, hanno arrestato un cittadino romeno, di 36 anni, senza fissa dimora, con precedenti penali, per aver tentato di impossessarsi della borsa di una studentessa. Lo straniero bloccato dai militari li ha aggrediti nel tentativo di fuggire. Infine poco dopo la mezzanotte i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini a seguito della richiesta di aiuto da parte di un cittadino nigeriano, derubato del portafogli mentre dormiva su una panchina all’interno della Stazione Ferroviaria, hanno arrestato un cittadino bosniaco, di 33 anni, senza fissa dimora e pregiudicato. Gli arrestati sono stati tutti trattenuti nelle celle di sicurezza delle varie caserme, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. In tutti i casi la refurtiva recuperata dai militari dell’Arma è stata riconsegnata alle vittime.

Altre videonews di Cronaca

Operazione antidroga da Termini a San Lorenzo, 20 pusher arrestati in 48 ore

Da Primavalle a Ponte Milvio, il viaggio di un gattino nel vano motore di un’auto

Metro C, Sindacati: accordo positivo ma gli stipendi non pagati restano

Print Friendly, PDF & Email
Share.