Esplode un silos in una fabbrica di Lamezia Terme, due morti

1

GUARDA IL VIDEO

E’ molto grave l’operaio rimasto ferito nell’esplosione. L’uomo ha ustioni su tutto il corpo. Nel momento dell’esplosione, secondo le prime notizie raccolte dagli investigatori, nel silos erano in corso lavori di manutenzione.

(MeridianaNotizie) Roma, 12 settembre 2013 – Un silos di un’industria per la trasformazione di oli combustibili è esploso nel pomeriggio nell’area industriale di Lamezia Terme. Secondo le prime notizie fornite dalle forze dell’ordine, due operai sono morti ed un terzo è rimasto ferito. ++ Esplosione in silos fabbrica nel lametino, 2 morti ++

L’esplosione è avvenuta all’interno dello stabilimento di San Pietro Lametino della Ilsap Biopro, un’azienda che produce oli raffinati, biomasse, glicerina e biodiesel. Sono intervenuti, oltre alle forze dell’ordine, i vigili del fuoco, che stanno accertando la natura di vapori che si sono liberati nell’aria.

E’ molto grave l’operaio rimasto ferito nell’esplosione. L’uomo ha ustioni su tutto il corpo. Nel momento dell’esplosione, secondo le prime notizie raccolte dagli investigatori, nel silos erano in corso lavori di manutenzione. Una gru con un cestello per fare salire gli operai è ancora vicino alla struttura.

Altre videonews di Cronaca

Siria, Obama potrebbe seguire Mosca ed evitare l’attacco

Unioni Civili, un registro unico per “unire” tutte le coppie di Roma. Sel presenta la delibera

Torna a Roma “Atreju”, tema centrale “la terza guerra” della grande finanza contro i popoli

Print Friendly, PDF & Email
Share.